News:

Da OTTOBRE '22 :  avanti a chi desideri fare l'ADMIN del forum, vedere anche https://xt600.cc/newforum/index.php?board=20.0

Menu principale

Messaggi recenti

#1
PISTONANDO / Re: Come ho cominciato ad anda...
Ultimo messaggio di Meissner - Oggi alle 04:49:58
Citazione di: turbolento il  01 Ottobre 2022, h 23:38:42ti sei divertito, vedo! complimenti.
A montevecchia io ci arrivo in bici da Milano e le 3 o 4 rampe per arrivare in cima me le ricordo sempre come durissime.
Adesso che Enduro hai?
Qualcosa mi dice che hai gia' girato la boa dei 60.... corretto?
Divertito e tanta bella esperienze che ricordo con piacere.
Abitavo a Monza e Montavecchia era un classico, era la prova per vedere se ero ben allenato per girare in bicicletta, quando avevo la bici da corsa.
Per arrivare in piazza ci sono 3 rampe intorno al 20%; le facevo con il 48/23!
Ora ho 2 moto, un WR250F bella moto che tengo come riserva, sono tornato agli antichi amori dopo 8 anni dopo  l'incidente, a Mr.Puffpuff un XT600 43f, la più bella moto che abbia mai avuto, quante avventure! eccezionale, essenziale, un mulo, e va ancora che è una meraviglia nonostante i suoi 100.000 km!
Eh sì, corretto, l'anno prossimo passo nella nuova categoria!
#2
PISTONANDO / Re: Come ho cominciato ad anda...
Ultimo messaggio di turbolento - 01 Ottobre 2022, h 23:38:42
ti sei divertito, vedo! complimenti.
A montevecchia io ci arrivo in bici da Milano e le 3 o 4 rampe per arrivare in cima me le ricordo sempre come durissime.
Adesso che Enduro hai?
Qualcosa mi dice che hai gia' girato la boa dei 60.... corretto?
#3
PISTONANDO / Come ho cominciato ad andare i...
Ultimo messaggio di Meissner - 01 Ottobre 2022, h 18:05:21
Avevo forse 16 anni, e visto che ero stato promosso mio padre decise che dovevo motorizzarmi.
Alcuni amici della via avevano il motorino, avevano cominciato a lavorare finita la scuola, eravamo amici della via.
Io ero uno dei pochi che era ancora in bicicletta.
Ci si ritrovava in uno spiazzo sterrato, deposito di tubi del gas, e si organizzava la serata.
Avevano conosciuto altre compagnie girovagando oltre gli spazi ciclabili.
"Andiamo a S. Rocco che ci sono le ragazze!", quasi un km da casa mio, loro in moto ed io in bici, puffpuff   ... punf ... gorgle sono sfiatato.
"Aspettatemi, sto arrivando!"
Giusto il tempo di rimettere in ordine il fiato, che oggi v'è poca gente, e si decide di cambiare zona.
Alla fin fine della serata ero spompato, nonostante l'allenamento!
Mio padre decise che dovevo avere un motorino.
Un mio cugino ne aveva uno fermo da tempo, ora che aveva la macchina!
Dopo varie sollecitazioni l'ha venduto per  30.000 Lire!
Il periodo invernale fu occupato a rimetterlo in funzione, ci costò circa il doppio della spesa di acquisto, borbottò mia padre
Finalmente avrei potuto raggrupparmi.
Era il 1969 NEGRINI SPORT 50 cc, 2 tubi di scappamento, naturalmente un po' elaborato ed un parafango anteriore molto avvolgente.
Nei pomeriggi liberi dalla scuola, mi piaceva girare lungo i giri che facevo in bici, possibilmente cercando qualche bella strada da scoprire.
In uno di questi giri ero finito a Montevecchia, "vediamo dove finisce la strada!".
Quasi alle ultime case, l'asfalto finisce e una sterrata un po' sconnessa che affronto con disinvoltura; dalle molle delle sospensioni usciva un liquido denso nero, il parafango era tutto scosso, le viti si erano allentate, fermatomi, tolto il parafango e abbandonato a bordo strada, ritornato il giorno dopo a recuperalo, legato in qualche modo e ritornato a casa.
Mio padre lo tagliò lo sistemò in modo definitivo.
È durato poco più di un anno!
Stavo per compiere i 18 anni e avevo bisogno del sostituto.
Fatto quattro conti tra fare la patente e prendere un 125 eravamo fuori badget!
Si doveva ripiegare su un 50ino nuovo, evitiamo sorprese!
Poco distante da casa mia c'era un concessionario Piaggio che aveva esposto il Gilera 50 5V, e un affascinante pubblicità dei 2 che avevano tentato di andare a Kilimangiaro in moto!
È stato ... amore a prima vista!
Fortunatamente mio padre mi ricordava che andava a miscela, e mi permetteva di girare.
Un giorno uscito da scuola sto per inforcare la moto quando un mio compagno di classe mi ha proposto di girare con lui in fuoristrada, e da allora è diventato il mio amico Umberto!
Aveva un Corsaro 125 regolarità, aveva fatto anche qualche gara poi aveva smesso e stava cercando un compagno di avventure!
Ne abbiamo fatte di avventure assieme, il nostro parco gioco era la collina di S. Genesio sino a al Lago di Annone e poi tornando da Aizurro.
Naturalmente si cercavano tutte le sterrate per arrivarci e molte volte Montevecchia era di rigore.
Mi piacevano le scalinate in discesa, ad ogni gradino mi veniva da ridere, un po' meno in salita perché dovevo spingere su la moto!
Una vota, finito di piovere, ci siamo fermati a Montevecchia, e abbiamo deciso di scendere lungo una traccia nel bosco, siamo arrivati in fondo infangatissimi, non si stava in piedi, sembrava di essere sul sapone!
Altre volte si andava alla Canonica e si risaliva il Pegorino, il regno del fango al ferretto, da fermarsi a casa di Umberto a lavare la moto perché faceva schifo.
Giravamo anche in Bergamasca, ricordo di salire da Somendenna e passati dal Santuario dl Perello attraverso i boschi con sentieri e mulattiere, Passo di Cà S. Marco, e altre giri in zona.
Una volta è stata memorabile, eravamo andati a Brumano con l'intenzione di attraversare verso Fuipiano, quando sotto dei cascinali abbiamo dovuto attraversare su delle roccette con sotto il prato in pendenza.
Attraversamento a mano nella speranza che non ruzzolasse giù.
Poi eravamo andati in Val Brembilla per prendere la sterrata per La Culmine di S. Pietro, quasi tutta la strada in 1a, mi son dovuto fermare per motore surriscaldato, poi eravamo scesi per la vecchia strada a Moggio, poi asfalto a casa, quel giorno avevamo dato!
Altra giro memorabile è stato andare in Val Biandino, anche lì  motore surriscaldato alla fine della salita.
Andiamo al Santuario al fine della piana lungo dei solchi sulla strada, al ritorno decido che è meglio correre sul prato libero.
Stavo andando sparato quando vedo un ruscello che attraversa il prato, manovra di emergenza, giù le marce fino in 2a, freni allo spasimo e mi fermo sul ciglio, mollo il freno per detergermi il sudore freddo, la moto si infossa e mi ritrovo sul prato al lato opposto, l moto appoggiata sulla stessa riva.
Mi ero messo a ridere tenendomi la pancia, intanto arriva Umberto che l'aveva presa comoda.
Rimessa la moto sul prato, ci accingiamo a scendere, un lastricato di sassi smossi, "devi scendere deciso!" mi consiglia, infatti dopo tre sdraiate dove la pendenza era meno accentuata mi sono deciso, rimanendo in piedi sino in fondo.
Un giorno che aveva smesso di piovere, in inizio primavera, andammo al Pertus dalla Valle Imagna, in salita ok, un po' meno la discesa sul croppone di neve.
Poi in bergamasca hanno messo i cartelli di divieto e abbiamo smesso di andarci.
Io ed i miei eravamo in vacanza sopra Varenna, ed io sia durante le vacanze e più tardi quando lavoravo ci salivo in moto.
Era un altro bel parco giochi lungo le mulattiere e le scorciatoie che attraversavamo la strada.
Il lunedì mattina, nei mesi estivi, partivo verso le 7 abbondanti  e scendevo a lavorare a Milano per arrivare alle 9.
A volte andavo a Bollate dove lavoravo in cantiere attraverso i campi.
L'ho tenuta 10 anni per poi regalarla al mio capo che aveva i figli in età di motorino.
#4
PISTONANDO / Re: Nuovo restauro
Ultimo messaggio di ferrovecchio - 01 Ottobre 2022, h 17:12:32
OH MAMMA.... L'XR!!  :sbav:  :sbav:


Pure alla casa una sistematina.... :)
#5
PISTONANDO / Re: Nuovo restauro
Ultimo messaggio di Marchinovis - 01 Ottobre 2022, h 12:52:22
...uno dei piu bei ferri mai prodotti! :mavieni:
#6
CICLISTICA / Re: Portapacchi 2KF
Ultimo messaggio di turbolento - 30 Settembre 2022, h 18:34:16
Il suo posto....il bidone???  :hahaha7gx:
e la foto???
e dai mettila una fotina!
#7
MULTIMEDIA & Co. / Re: programma editor video?
Ultimo messaggio di meritene - 30 Settembre 2022, h 17:56:48
Prova a dare un'occhiata qui
#8
PISTONANDO / Re: Nuovo restauro
Ultimo messaggio di Patrick - 30 Settembre 2022, h 17:15:51
Che bel ferro la XR
#9
PISTONANDO / Nuovo restauro
Ultimo messaggio di Filzi - 30 Settembre 2022, h 16:56:53
Per la gioia di Ferro e forse qualcun altro, sto pensando di iniziare un nuovo restauro...  :testata:

...il catorcio in questione è un Honda XR 600 del '91 ferma da circa 5 anni nella casa di campagna di un amico.
Il motore gira, gli manca il carburatore ed ha un pò di ruggine qua e la, però è in condizioni ancora accettabili, insomma non sembrerebbe un impresa proprio disperata

...ora mi serve il vostro supporto psicologico

#10
MULTIMEDIA & Co. / programma editor video?
Ultimo messaggio di BUTCH - 30 Settembre 2022, h 16:53:12
facile e gratis per uso, ovviamente, non professionale?! :bananasaluta: